Notizie

mercoledì 19 Giugno 2019

Una degustazione spiritosa chiude l’assemblea di AssoDistil con Anag (21 giugno)

Sarà una degustazione di Grappa e distillati guidata dall’associazione Anag, Assaggiatori Grappa e acquaviti a chiudere, per la prima volta, la 73esima Assemblea generale di AssoDistil, l’Associazione Nazionale Industriali Distillatori di Alcoli ed Acquaviti, in programma a Roma venerdì 21 giugno. L’appuntamento, aperto anche al pubblico, è in programma sulla Rooftop terrace del The Hive Hotel, in via Torino, 6. A guidare la degustazione sarà la presidente federale di Anag, Paola Soldi, accompagnata da alcuni rappresentanti dell’associazione attiva in tutta Italia e impegnata, dal 1978, nella promozione della “cultura di un buon bere consapevole” attenta alla qualità piuttosto che alla quantità.

L’importanza di un consumo consapevole. “Siamo onorati e lieti – afferma la presidente federale di Anag, Paola Soldi – di partecipare per la prima volta all’assemblea generale di AssoDistil, che ringrazio per averci invitato e coinvolto con una degustazione guidata. AssoDistil rappresenta la quasi totalità dei distillatori e, per la nostra associazione, è un partner fondamentale con cui vogliamo collaborare sempre di più per promuovere la Grappa come eccellenza solo ed esclusivamente italiana e per sostenere l’importanza della qualità dei prodotti. L’interesse verso il mondo dei distillati, italiani e internazionali, sta crescendo sempre di più e sta coinvolgendo, finalmente e in maniera attenta e consapevole, anche i più giovani, che fino a poco tempo erano un target distante anche per le nostre iniziative e i nostri corsi di formazione”.

Fare rete per crescere insieme. “I consumatori, sia italiani che stranieri – dice ancora Soldi – hanno bisogno di essere educati sui superalcolici, puntando sulla qualità di ciò che bevono. Adesso più che mai è importante fare rete e le nostre due associazioni possono svolgere un ruolo determinante, unendo forze ed esperienze per valorizzare il mondo spiritoso, fatto di tradizioni e passioni tramandate di generazione in generazione e patrimonio da non disperdere. Il mio auspicio è che la presenza di Anag all’assemblea di AssoDistil sia l’inizio di una bella collaborazione che permetta alle associazioni del settore di raggiungere obiettivi che da soli non possiamo raggiungere in maniera completa e di promuovere sempre di più la nostra eccellenza 100 per cento Made in Italy”.

Torna alla lista