Notizie

mercoledì 30 Ottobre 2019

Anag Firenze: iscrizioni aperte per corso di primo e secondo livello

Iscrizioni aperte fino al 10 novembre per il corso di primo livello organizzato da Anag Firenze nel capoluogo toscano, dove è previsto anche un corso di secondo livello aperto a chi ha già frequentato il primo e vuole conseguire la patente di Assaggiatore Anag. Per ulteriori informazioni, è possibile scrivere all’indirizzo di posta elettronica [email protected] Si ricorda che i corsi Anag prevedono la frequenza obbligatoria.

I corsi di primo livello sono rivolti a tutti coloro che vogliono conoscere da vicino il mondo del distillato di bandiera e dei distillati in generale, imparando a degustare un buon prodotto con un’attenta analisi sensoriale, e sono articolati su 5 lezioni. Ogni appuntamento si chiude con la degustazione di quattro grappe, applicando in pratica quanto appreso nel corso delle lezioni, e al termine del corso è prevista una visita in distilleria, seguita dalla consegna di un attestato di partecipazione.

Il programma prevede, nella prima lezione, la consegna del materiale didattico e la presentazione di Anag e della scheda adottata nella degustazione di grappa e acquaviti, mentre gli appuntamenti successivi riguardano i principi dell’assaggio coinvolgendo vista, olfatto, retrolfatto e gusto; le origini e le norme della produzione di grappa e acquaviti d’uva e delle tecniche di distillazione; l’unicità della grappa, acquavite 100 per cento italiana. L’ultima lezione è dedicata alla “cultura del buon bere”, per conoscere meglio l’alcol e i suoi limiti e promuovere un consumo consapevole, attento alla qualità piuttosto che alla quantità del prodotto. La frequenza al corso di primo livello, e il conseguimento dell’attestato di partecipazione, consente l’accesso al corso di secondo livello, per ottenere la patente di assaggiatore Anag dietro superamento di un esame finale.

I corsi di secondo livello, invece, propongono 6 lezioni dedicate a tecniche di vinificazione, trattamento della materia prima, distillazione, invecchiamento, distillati internazionali, grappe regionali, tipologia di aromi e altri aspetti legati al mondo ‘spiritoso’. Al termine di ogni serata è prevista la degustazione di quattro grappe, applicando in pratica quanto appreso nel corso delle lezioni. Il corso si chiude con l’esame per il conseguimento della patente di assaggiatore Anag.

Torna alla lista